Eventi
26 Novembre 2021

XVIII edizione del Premio Claudio Dematté Private Equity of the Year®: arrivano in finale 17 operazioni

La cerimonia di premiazione si terrà il 16 dicembre alle 18.00

AIFI, insieme al main partner Intesa Sanpaolo, con il supporto di EY e con la partecipazione di Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, SDA Bocconi e Borsa Italiana, promuove la diciottesima edizione del Premio Claudio Dematté Private Equity of the Year®.

Quest’anno sono state selezionate 17 operazioni realizzate da 16 investitori di private equity e venture capital, che sono state oggetto di disinvestimento tra agosto 2020 e luglio 2021. La cerimonia di premiazione si terrà online il prossimo 16 dicembre. 

La Giuria che ha proclamato i finalisti, presieduta da Innocenzo Cipolletta, è composta da: Giampio Bracchi, Giovanni Brugnoli, Angelo Coletta, Stefano Firpo, Aldo Fumagalli, Marco Ginnasi, Patrizia Grieco, Gian Maria Gros-Pietro, Raffaele Jerusalmi, Sandra Lanzi, Stefano Lucchini, Daniele Manca, Andrea Moltrasio, Roberto Nicastro, Angelo Provasoli, Carlo Secchi, Andrea Sironi, Giuseppe Soda, Fabio Tamburini e Gianmario Verona.

Si premierà la migliore operazione di:

Early Stage: investimento in capitale di rischio effettuato nelle prime fasi di vita di un’impresa (comprendente le operazioni di seed, start-up e later stage venture);

Expansion: investimenti di minoranza finalizzati a sostenere i programmi di sviluppo di imprese esistenti;

Buy Out: operazioni di acquisto di una quota di maggioranza o totalitaria dell’impresa da parte dei fondi di private equity in affiancamento con il management e operazioni di Replacement;

Turnaround: operazione volta a far tornare profittevole un’azienda in difficoltà finanziaria.

Nel dettaglio, i finalisti della categoria Early Stage sono: 

  • Indaco Ventures Partners SGR e Como Venture per l’operazione PileGrowth Tech/Ascatron, rispettivamente spin off dell’Università di Milano Bicocca operante nel settore dei semiconduttori e spin off del centro di ricerca svedese Acreo che progetta e realizza substrati di carburo di silicio;
  • Vertis SGR, per l’operazione AutoXY, startup che ha sviluppato una piattaforma di performance marketing, specializzata in ambito digital automotive;
  • Vertis SGR e Indaco Venture Partners SGR per l’operazione Cogisen, società che ha dato vita a una piattaforma eye tracking di "Cognitive AI" implementabile in diverse applicazioni.

Per la categoria Expansion, i finalisti sono:

  • DeA Capital Alternative Funds SGR per l’operazione Botter, società attiva nel settore degli imbottigliatori italiani di vino;
  • Fondo Italiano d’Investimento SGR per l’operazione SECO, azienda operante nel campo dell’innovazione e nella integrazione tecnologica;
  • Friulia per l’operazione beanTech, azienda che lavora nella vendita, assistenza e consulenza di infrastrutture informatiche, soluzioni di Business Analytics, Industry 4.0, CRM e Applicazioni Software;
  •  FSI SGR per l’operazione Cedacri, piattaforma bancaria di IT nata per condividere lo sviluppo e la gestione dei propri sistemi informativi.

Per la categoria Turnaround, il finalista è:

  • Ibla Capital per l’operazione Natural Way Laboratories, azienda attiva nella produzione di integratori alimentari in Italia.

Per la categoria Buy Out, i finalisti sono:

  • 21 Investimenti SGR per l’operazione Poligof, azienda che produce backsheet (film microporosi e traspiranti) per il settore igienico sanitario;
  • Alcedo SGR per l’operazione Swisscare, operatore di vendita “porta a porta” di cosmetici e integratori alimentari;
  • Alto Partners SGR per l’operazione per O.F.I. Officina Farmaceutica Italiana, azienda attiva nella formulazione, produzione e commercializzazione di prodotti conto terzi per i settori dermo-cosmetico, dietetico-alimentare e farmaceutico;
  • Alto Partners SGR per l’operazione Ro.Mar., società italiana attiva nel mercato dei prodotti sostitutivi del pane;
  • AVM Gestioni SGR per l’operazione Cristallina Holding, gruppo che controlla diversi marchi di sorgenti d’acqua oligominerale;
  • Green Arrow Capital SGR per l’operazione Farmol, realtà contoterzista specializzata nella formulazione e riempimento di prodotti per la cura della persona;
  • H.I.G. European Capital Partners Italy per l’operazione Texbond, produttore di tessuto non tessuto destinato al settore igienico, personal care ed edile;
  • ITAGO SGR per l’operazione ISA-Altanova Group, operatore nel settore della diagnostica di apparati elettrici in alta e media tensione;
  • Sviluppo Imprese Centro Italia SGR per l’operazione Bravoeco Uno (Gruppo CVG), holding del Gruppo Corpo Vigili Giurati attivo nel settore della vigilanza e della sicurezza integrata (operazione di replacement.

L’attività del private equity ha dimostrato, in questo ultimo anno e mezzo, il ruolo fondamentale che ricopre. Guardando ai numeri di mercato del primo semestre, la crescita è costante e l’anno potrebbe chiudere con un record nelle attività di investimento”. – ha dichiarato Innocenzo Cipolletta, Presidente di AIFI – “Il premio, arrivato alla sua diciottesima edizione, è lo specchio del buon lavoro fatto dagli operatori nella creazione del valore delle imprese italiane in cui investono. Queste 17 operazioni mostrano come si possa far crescere l’economia reale italiana costituita da aziende che operano nei settori più diversi ma sempre rappresentativi dell’eccellenza italiana.

Per seguire la cerimonia di premiazione, che si terrà il 16 dicembre, e aver informazioni sulla diretta, clicca qui

 

Condividi
Categoria
  • Tax&Legal
  • Real Estate
  • Eltif
  • Ipo
  • Infrastrutture
  • Corporate Venture Capital
  • Npl
  • Spac
  • News
  • Business Angels
  • M&A
  • Private debt
  • Private equity
  • Venture capital
  • Crowdfunding
  • Eventi
  • PIR
  • Startup
  • Studi e approfondimenti
  • Turnaround
  • Fintech
  • Nomine e cambi di poltrona

Iscriviti a Private Capital Today

Logo AIFI

Sede
Via Pietro Mascagni 7
20122 - Milano

Tel +39 02 7607531
Fax +39 02 76398044
info@aifi.it

C.F. 97047690157
Aut. Trib. Milano n.38 dell'8 febbraio 2016
Privacy Policy - Cookie Policy
Termini e Condizioni - Credits